Per SCIARE dentro la STORIA delle DOLOMITI Patrimonio UNESCO e portarvi a conoscere il passato di luoghi unici .

L’inverno 2015/16 porta con sé molte novità non solo in fatto di nuovi impianti nell’area sciistica compresa tra la Val di Fassa e Falcade, passando per il Passo San Pellegrino. Infatti ben sei Scuole Sci, cinque della Val di Fassa (Moena, Vigo, Pozza, Campitello e Canazei) insieme alla Scuola Sci Equipe di Falcade, si sono unite idealmente intorno all’area sciabile delle Dolomiti Patrimonio UNESCO e hanno creato una proposta davvero nuova ed avvincente pensata per sciatori già mediamente capaci e soprattutto interessati a raggiungere sci ai piedi i luoghi clou della storia, a cent’anni dallo scoppio della Grande Guerra. Infatti per la memoria della Grande Guerra, anche detta “Guerra Bianca”, le Dolomiti, oggi fortunatamente oasi di pace in ogni stagione, sono uno straordinario museo a cielo aperto, dove solo cent’anni fa, su fronti opposti soldati italiani e austro-ungarici combatterono aspramente dal 1915 al 1917.

 

5skitour_1     5skitour_2

 

Su queste tracce storiche, è nato questo ricco programma di ski tour giornalieri, per sciatori interessati a scoprire i territori posti in prossimità della linea del fronte e teatro degli scontri durante la Grande Guerra 1915-1918. I siti museali di maggiore valore, le montagne che hanno fatto insieme agli uomini, la storia solo un secolo fa, saranno raggiungibili sci ai piedi. I maestri di sci, avranno quindi non solo un compito legato all’insegnamento delle tecniche dello sci alpino, ma fungeranno da vere guide del territorio dolomitico con una preziosa aggiunta di contenuti storici.

Un mix unico tra contenuti ed emozioni, l’ambiente dolomitico, lo sciare in compagnia trasformeranno certamente, una giornata sugli sci, in un’esperienza unica ed indimenticabile per il valore che porterà con sé. Si scierà, appunto uno o più giornate nel cuore delle Dolomiti Patrimonio UNESCO e lo spirito sarà proprio quello di far conoscere ed apprezzare tutto il fascino dei luoghi, ambiente, storia, cultura, oltre naturalmente al gusto inconfondibile che solo una giornata all’aria aperta ed in movimento magari con qualche sosta nei rifugi certamente regaleranno.
Il dettaglio del programma ski tour:

MARTEDI’:
1) ALPE LUSIA – SAN PELLEGRINO
Queste due aree sciistiche furono teatro di aspri scontri durante la Grande Guerra e rimangono ancora testimonianze e punti di osservazione. Qui c’erano i soldati nelle trincee. Visita al Museo di Moena – La Gran Vera – Grande Guerra Galizia Dolomiti 1914-18

MERCOLEDI’
2) GIRO DELLA GRANDE GUERRA
Il percorso del “Giro sciistico della Grande Guerra” si snoda ai piedi di cime e gruppi famosi, come Civetta, Pelmo, Tofane, Lagazuoi, Conturines, Settsass, Sassongher, Sella e Marmolada, attorno alla montagna simbolo della prima Guerra Mondiale e sulle cui pendici furono combattute sanguinose battaglie: il Col di Lana.

GIOVEDI’
3) CORTINA D’AMPEZZO
A Cortina si respira il glamour e la storia. Sciata ai piedi delle Tofane, alla scoperta delle piste più tecniche ed adrenaliniche delle Dolomiti. Visita al Museo Intrà I Sass.

VENERDI’
4) MARMOLADA
Scoprire la Regina delle Dolomiti, sia in pista che in freeride sciando là dove era stata costruita nel profondo del ghiacciaio la celebre “Città di Ghiaccio”. Visita al Museo più alto d’Europa a 2900 mt.. La Città di Ghiaccio fu un’opera militare unica al mondo, frutto di approfonditi studi ingegneristici, che permise ai soldati austroungarici di mantenere il possesso del ghiacciaio fino al momento della ritirata italiana.

SABATO
5) CIAMPAC – CANAZEI – PASSO PORDOI
Queste bellissime ski area sono appoggiate a luoghi di grande interesse storico presidiati al tempo sia dall’Alpenkorps bavarese che dagli Standschutzen. Al passo Pordoi sorge il Sacrario che raccoglie i resti di di 8582 caduti austriaci e tedeschi della Grande Guerra (454 germanici e di 8128 austro-ungarici), provenienti dai vari cimiteri militari delle valli dolomitiche.

 

DETTAGLI ORGANIZZATIVI:

  • E’ richiesto un livello tecnico medio sciatori adulti
  • Ogni attività viene confermata al raggiungimento di almeno 3 partecipanti
  • In caso di trasferimenti con mezzi pubblici e o taxi questi sono a carico dei partecipanti
  • Lo skipass non è compreso
  • Le visite ai musei storici vanno pagate singolarmente

COSTI:

  • Singola uscita (1 giorno) € 60,00
  • Tre uscite a scelta nella settimana € 170,00
  • Pacchetto completo 5 uscite € 250,00

Vai al sito ufficiale.